Swiss Original in mostra a Milano: come riscoprire l’importanza dell’handmade

Dal 12 al 17 novembre, Milano ospiterà una mostra dedicata al valore della storia, tradizione e manualità grazie al contest Swiss Original- Handmade Creative Project, indetto la scorsa primavera da Emmentaler.

L’idea nasce pensando all’antica tradizione della produzione di formaggio di qualità, che richiede impegno, dedizione e passione, oltre a materie prime fresche e genuine.

Emmentaler nasce nella valle in cui scorre l’Emme, un fiume del Cantone di Berna, da cui prende il nome, dove la produzione del formaggio è iniziata nel XIII secolo.

Ciò che accomuna la produzione di formaggio e la creazione di opere d’arte sono l’attenzione, la cura e l’amore che vengono messi nel processo di realizzazione.

Lo scopo del contest Swiss Original è quello di raccogliere e promuovere una selezione di opere fisiche e digitali che sono maggiormente riuscite a rivisitare, in chiave innovativa, i valori fondanti della grande tradizione artigianale del formaggio coi buchi.

Il concorso ha coinvolto 55 Paesi, 450 artisti e altrettanti progetti creativi in cui sono state utilizzate tecniche differenti: scultura, pittura, ceramica, collage, stampe 3D, digital artwork, fotografie e video.

Le opere vincitrici saranno presentate al pubblico in data 12 novembre durante un vernissage aperto al pubblico.

La premiazione si terrà presso l’Overstudio di Milano a partire dalle ore 19:30 e sarà seguita da un light cocktail.

Grazie al contributo e sostegno di Emmentaler i vincitori riceveranno un premio in denaro– i primi premi da 5.000 euro e menzioni da 1.000 euro- oltre alla visibilità sul catalogo e nell’esposizione insieme a tutte le opere ritenute d’interesse espressivo.

La mostra, organizzata con il patrocinio dell’Accademia di Belle Arti di Brera e il supporto di Cumulus, rimarrà aperta al pubblico dal 13 al 17 novembre dalle ore 11:00 alle ore 21:00.