Ristoranti cinesi in crisi a Milano a causa del Coronavirus

A causa della paura legata al Coronavirus, che sta dilagando in tutte le città, compreso il capoluogo lombardo, i ristoranti cinesi stanno affrontando una grave crisi.

Gli esperti affermano che il Coronavirus non si trasmette attraverso il cibo, ma nonostante questo in molti stanno evitando di andare nei ristoranti cinesi e la loro economia ne sta risentendo gravemente.

Secondo quanto riportato da TheFork questo dato nel capoluogo lombardo è impressionante: le prenotazioni nei ristoranti cinesi sono in drastico calo a partire dal 20 gennaio, data in cui le anche su Google Trends si è verificato un aumento delle ricerche legate al termine “coronavirus”, cresciute poi dal 27 gennaio.

Il mondo politico milanese si è mosso per cercare di fermare questa psicosi, recandosi per pranzo in ristoranti cinesi al fine di dimostrare che quelle che si stanno diffondendo in merito alla diffusione del virus tramite il cibo sono fake news.

La paura legata al virus, però, ha portato alla chiusura del ristorante cinese “Wheat Restaurant“ di via Bambaia fino a data da destinarsi.