I tre migliori brunch a Milano

Milano è una città cosmopolita, che offre la possibilità di provare cibi internazionali e di vivere le tradizioni tipiche degli altri Paesi, ad esempio il brunch.

Il brunch è una tradizione nata in Inghilterra nel XIX secolo, che è successivamente diventata molto popolare anche negli Stati Uniti. Consiste nella combinazione di colazione e pranzo, presentando cibi tipici di entrambi i pasti ed è spesso accompagnato da bevande alcoliche quali champagne o cocktail.

Milano offre un’ampia scelta di posti dove fare brunch, ma dopo un’attenta analisi abbiamo selezionato i tre migliori, a nostro parere, che ripropongono questa tradizione anglosassone ogni sabato e domenica e nei giorni festivi.

Il primo è California Bakery, una catena specializzata in dolci americani, che offre la possibilità di gustare un delizioso brunch in cui è possibile scegliere il piatto principale tra le diverse proposte tipiche, che è accompagnato da acqua minerale, spremuta fresca d’arancia, un basket di Bagel Chips&Dips, un contorno a scelta e caffè americano. Per i bambini fino agli otto anni è possibile scegliere il Kid’s Menu.

Il secondo è L’ov, che propone il Menù Brunch al costo di 24 euro a base di dolci e piatti tipicamente americani. Il menù comprende mini-croissant, pane tostato, marmellata, Nutella e burro per iniziare, seguiti dai famosi pancake, uova (di cui si può scegliere la tipologia), macedonia di frutta fresca, un accompagnamento e un contorno a scelta. Il tutto viene servito con acqua minerale, succo d’arancia e caffè americano.

Infine Da Otto propone ottimi taglieri in cui si può scegliere il proprio quadrotto preferito, accompagnato da frutta, yogurt, patate e caffè. Si tratta di un brunch di alta qualità e sicuramente anche molto instagrammabile.

Rossella Cavalluzzo