Coronavirus: l’emergenza continua e il blocco totale andrà avanti

È arrivata la conferma che il 3 aprile scuole, negozi e uffici non riapriranno e il blocco totale andrà avanti.

La conferma è arrivata dopo il giorno più nero dall’inizio dell’emergenza Covid-19, in cui si sonno registrati 319 morti nella sola Lombardia e 475 in tutta Italia nel giro di 24 ore.

La fine del decreto “io resto a casa” era prevista per il 3 aprile, ma dati i contagi e le morti in continuo aumento era scontato che la scadenza sarebbe stata prolungata, soprattutto senza una drastica inversione di tendenza sul fronte dell’emergenza sanitaria.

Il premier Conte in un’intervista al Corriere della Sera ha affermato: “I rigidi provvedimenti presi dal governo per contrastare l’emergenza Coronavirus, dalla serrata di molte attività commerciali alla chiusura delle scuole, non potranno che essere prorogati alla scadenza”.

Credits: ilmessaggero.it